Agricantus in concerto – 3 agosto 2016 Santa Lucia del Mela (ME)

Agricantus in concerto

Agricantus in concerto

Gli Agricantus riprendono la loro attività concertistica con un concerto a Santa Lucia del Mela previsto il 3 agosto a Piazza Milite Ignoto in occasione della Festa della Madonna della Neve, organizzata come ogni anno dall’Amministrazione Comunale.

Dopo la scrittura della colonna sonora del film  Felicia Impastato  ed in attesa della pubblicazione del nuovo disco la band torna sul palco con la gioia di condividere il proprio progetto nella dimensione “live” con il proprio pubblico. Tanti i brani in repertorio: da quelli tratti dal loro ultimo album “Turnari” a quelli tratti dal repertorio storico  (i più famosi: Istanbul Uyurken, Ciavula, Li Vuci ri l’omini, Carizzi r’amuri et.) o a quelli di nuova creazione nati con la recente colonna sonora.

Gli Agricantus, guidati da Mario Crispi e Mario Rivera (fondatori del gruppo), saliranno sul palco con la loro formazione del 2016, Maria Alessandra Piroddi, alla voce solista, Giovanni Lo Cascio, alla batteria e percussioni e con gli ospiti speciali Enzo Rao al violino ed oud elettrici e Massimo Laguardia, ai tamburi.

L’ingresso è libero e l’inzio del concerto è previsto per le ore 21,30

Share : facebooktwittergoogle plus

Agricantus in “Un canto per le Madonie”

Agricantus - Locandina Un Canto per le Madonie

Agricantus aderisce alla campagna contro la chiusura del punto nascite dell’Ospedale di Petralia Sottana.

Sabato 2 aprile 2016
Teatro Grifeo
Petralia Sottana (Palermo)

ore 21,30

Agricantus -  Locandina Un Canto per le Madonie

Con questo nostro coinvolgimento vogliamo rivolgerci nuovamente ai luoghi montani della provincia di Palermo.

Questi luoghi, pur sorgendo in posti incantevoli, ricchi di storia, di tradizioni e cultura, continuano però a vivere ancora tra mille difficoltà, nuova emigrazione e conseguente impoverimento demografico. Il recuperare la memoria storica di un luogo anche attraverso una canzone è per noi una maniera per sottolineare l’importanza della lotta, della solidarietà e dell’attaccamento ad una sana filosofia del lavoro della terra, per la terra e con la terra: visione di una vita per sua natura stessa antimafia. Questo tipo di consapevolezza si spinge quindi oltre un’apparente dimensione locale, come del resto ogni lotta per una vita migliore o per un diritto negato, divenendo così stimolo positivo anche per affrontare con un occhio diverso le nuove problematiche internazionali che esigono la solidarietà tra gli uomini al primo posto.

Ed in questo momento problemi come la sopravvivenza di un ospedale (come nel caso di Petralia o di altre zone periferiche della Sicilia) divengono spunto di riflessione per definire quale società o quale mondo si intende costruire se poi se ne nega il supporto nei suoi punti più delicati come nel diritto alla cura dei suoi abitanti.

Share : facebooktwittergoogle plus

Agricantus in concerto a Bordighera

Agricantus live Latina 20141607

Copia di 3001573_000definitivo_flyer

presenta

AGRICANTUS

in concerto

Giov, 22/07/15
ORE 21.30
ARENA DELLA SCIBRETTA
BORDIGHERA
18012 (IMPERIA)

con

Federica Zammarchi: voce, piano
Mario Crispi: fiati etnici, voce
Mario Rivera: basso, voce
Giovanni Lo Cascio: batteria, percussioni
Giuseppe Grassi: mandola, mandoloncello

Gli AGRICANTUS, dopo il successo del loro ultimo album  Turnari (clicca per info) presentano REUNION, il loro recente “live show”.
Il “loro” racconto, fatto di musica e di immagini, è quello di un’avventura musicale che, partita tanti anni fa dalla Sicilia, ha portato il gruppo nelle world music charts di mezzo mondo.
Il gruppo, è guidato da Mario Crispi e Mario Rivera e, insieme a Federica Zammarchi, la nuova voce protagonista degli Agricantus, è arricchito dal talento e dalla sensibilità musicale di Giovanni Lo Cascio e di Giuseppe Grassi.

REUNION diviene quindi il “ritrovarsi per rinnovare lo spirito degli inizi, e per rafforzarlo con nuova linfa… il ritornare a viaggiare”.
Il brano del nuovo videoclip “Turnari”, che da anche il ttolo all’album, è stato composto da Pivio e Aldo De Scalzi, recenti vincitori di un David di Donatello, un Nastro d’Argento e un Globo D’Oro.
Gli eccellenti musicisti genovesi accompagnano ancora una volta la band come già avvenuto con Istanbul Uyurken, tratta dal film “Hammam Il bagno Turco” di Opzetek, o “Amatevi” dal film “I Giardini dell’Eden” di Alessandro D’Alatri.
Così come l’unione delle musiche degli Agricantus con immagini non può far dimenticare il film “Placido Rizzotto” di Pasquale Scimeca (di cui la band ha firmato la colonna sonora originale) e le splendide recenti videoanimazioni di Gabriel Zagni sui brani Nsunnai e Turnari (clicca sui titoli per vederli).
Tutti questi elementi emergeranno poeticamente durante il concerto in forma musicale per narrare i viaggi “senza tempo” e “senza confini” fatti dalla band in tutti questi anni.

Per chi è interessato al programma del festival può scaricarlo qui (clicca per scaricarlo).

Share : facebooktwittergoogle plus

Agricantus in concerto a Roma

Agricantus in concerto

OSSIGENO FESTIVAL

AGRICANTUS

ven, 19/09/14
ore 21.00
Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano 8,
00154 ROMA
presenta l’anteprima dello spettacolo:
REUNION!

con

Federica Zammarchi: voce, piano
Mario Crispi: fiati etnici, voce
Mario Rivera: basso, voce
Giovanni Lo Cascio: batteria, percussioni
Giuseppe Grassi: mandola, mandoloncello

Special guest:
Pivio: synth
Massimo Laguardia: tamburi a cornice, voce
Giuseppe Panzeca: guimbrì
Enzo Rao: violino
Nello Mastroeni: chitarra

Agricantus in concerto

Agricantus in concerto (2014)

Gli AGRICANTUS dopo il successo estivo di “Turnari” (il loro ultimo cd) presentano in anteprima REUNION, il loro nuovissimo “live show”.
Il “loro” racconto, fatto di musica e di immagini, è quello di un’avventura musicale che, partita tanti anni fa dalla Sicilia, ha portato il gruppo nelle world music charts di mezzo mondo.
Il gruppo, è guidato da Mario Crispi e Mario Rivera e, insieme a Federica Zammarchi, la nuova voce protagonista degli Agricantus, è arricchito dal talento e dalla sensibilità musicale di Giovanni Lo Cascio e di Giuseppe Grassi.

REUNION diviene quindi il “ritrovarsi per rinnovare lo spirito degli inizi, e per rafforzarlo con nuova linfa… il ritornare a viaggiare”.
Il brano del nuovo videoclip “Turnari”, che da anche il ttolo all’album, è stato composto da Pivio e Aldo De Scalzi, recenti vincitori di un David di Donatello, un Nastro d’Argento e un Globo D’Oro.
Gli eccellenti musicisti genovesi accompagnano ancora una volta la band come già avvenuto con Istanbul Uyurken, tratta dal film “Hammam Il bagno Turco” di Opzetek, o “Amatevi” dal film “I Giardini dell’Eden” di Alessandro D’Alatri.
Così come l’unione delle musiche degli Agricantus con immagini non può far dimenticare il film “Placido Rizzotto” di Pasquale Scimeca (di cui la band ha firmato la colonna sonora originale) e le splendide recenti videoanimazioni di Gabriel Zagni.
Tutti questi elementi emergeranno poeticamente durante il concerto in forma musicale, di video e di testimonianza,
per narrare i viaggi “senza tempo” e “senza confini” fatti dalla band in tutti questi anni.

A sancire questo concetto di “reunion” inoltre si aggiungeranno nel “live”, in qualità di ospiti e collaboratori, anche Massimo Laguardia, Giuseppe Panzeca, Enzo Rao, Nello Mastroeni (Nemas, Kunsertu) ed altri ospiti.
Con la supervisione affidata ancora una volta a Paolo Dossena, il nucleo che si è venuto a formare ha ritrovato intatto lo spirito degli inizi che è parte fondamentale di questa storia, targata da sempre LUDOS/ Compagnia Nuove Indye, ovvero l’editore che ha pubblicato in Italia
e nel mondo tutti i loro successi.

Share : facebooktwittergoogle plus

Concerto Agricantus a Locati: le foto

  • Agricantus: Federica Zammarchi

    Agricantus: Federica Zammarchi

  • Agricantus in concerto

    Agricantus in concerto

  • Agricantus in concerto

    Agricantus in concerto

  • Agricantus in concerto

    Agricantus in concerto

  • Agricantus in concerto

    Agricantus in concerto

Gli Agricantus in concerto a Locati (Bompietro-Palermo)
sabato 2 agosto 2104

Dopo un’interruzione di qualche anno gli Agricantus hanno deciso di rompere il silenzio e di tornare a suonare dal vivo. Dopo l’esibizione del concerto del 1° maggio a Roma e a poche settimane di distanza dall’uscita ufficiale del nuovo disco “Turnari”, avvenuta il 20 maggio 2014, la band ha condivisio il proprio progetto nella dimensione “live” con il proprio pubblico. Tanti i brani eseguiti in repertorio: dal loro singolo “Nsunnai” (uscito il giorno dell’equinozio di primavera) a “Turnari”, il brano che dà il titolo al nuovo album e presentato il 21 giugno con l’entrata dell’estate, dal nuovov repertorio ai brani più famosi come Istanbul Uyurken, Ciavula, Li Vuci ri l’omini, Carizzi r’amuri etc.

Gli Agricantus, guidati da Mario Crispi e Mario Rivera (fondatori del gruppo), saliranno sul palco con la loro nuova formazione, arricchita del talento di Federica Zammarchi (che già si è distinta nelle sue performance vocali ed è stata apprezzata dalla critica nazionale), Giovanni Lo Cascio, raffinato batterista italiano e Giuseppe Grassi, giovane talentuoso della mandola e del mandoloncello. Con loro sul palco anche due amici di lunga data: Massimo Laguardia ai tamburi a cornice del Sud Italia, già fondatore di Agricantus insieme a Crispi e Rivera, ed Enzo Rao, al violino acustico ed elettrico.

Le foto sono di Cinzia Garofalo

Share : facebooktwittergoogle plus

Agricantus: la storia di un viaggio che non ha fine

Agricantus al 1° maggio 2014 - Piazza San Giovanni - Roma (foto di G. Zagni)

Logo-Agricantus-con-trademark-su-i

Agricantus è nato tanti anni fa da un gruppo di adolescenti, e fin dall'inizio lo spirito collettivo e di gruppo ha prevalso sulle spinte individuali, consentendo ai vari componenti di elaborare insieme un discorso musicale e culturale basato su questi principi e valori.
Per affermare e documentare ciò, abbiamo pubblicato la versione della storia della band, in costante aggiornamento, corredandola di documenti che ne testimoniano l'attività, e soprattutto per spiegare la vera ed unica filosofia che sottende al gruppo e che vogliamo condividere.

Questa STORIA degli Agricantus la potrete leggere collegandovi a questa pagina, ricca di link in uscita e di documenti allegati.

Riguardo invece alle FORMAZIONI degli Agricantus che si sono avvicendate nel tempo che si sono avvicendate, in questa pagina troverete anche l'elenco completo e le foto di ciascuna formazione.

Buona lettura!

Share : facebooktwittergoogle plus

1 2